I corpi quasi umani di Ron Mueck

Ron_Mueck_Coppia_Ombrellone

C’è un qualcosa di diverso nelle opere di Ron Mueck, personaggi che non hanno bisogno di un contesto che li completi, bastano loro, attraverso la fedele riproduzione di gesti, espressioni, situazioni quotidiane, quasi spiate strappate e private della loro intimità, a renderle incredibilmente attraenti e curiose.

L’ artista e scultore australiano,classe 1958, modella le suo opere con la creta per poi lavorarle con resine o fibre di vetro e rendendole estremamente realistiche con l applicazione di colori e capelli veri, il tutto seguendo uno studio maniacale delle forme, dei segni e delle venature del corpo umano.

Ne risultano anatomie perfette ma la sensazione che si ha non è comunque quella di trovarsi davanti persone vere, perché o troppo piccole o troppo grandi per esserlo.

Ron_Mueck_Donna_Soprte_Rosse
Ron_Mueck_Donna_miniatura
Ron_Mueck_Bambino_Gigante
Ron_Mueck_Uomo_Sedia
Ron_Mueck_Donne_Anziane

Lascia un commento