I ritratti galleggianti di Sean Yoro

sean_yoro_aka_hula

Lui è Sean Yoro (Aka Hula) e questi sono i suoi incredibili murales, una nuova forma di street-art caratterizzata proprio dal fatto che i suoi ritratti, estremamente surreali e tutti rappresentanti volti e corpi femminili, si trovano a pelo d’ acqua.

La cosa forse ancora più stupefacente, vista la precisione dei dettagli e la cura che contraddistingue i disegni, è che ogni opera viene realizzata in loco, ma forse non è ancora chiaro, cresciuto sull’isola di Oahu, abituato all’instabilità del mare, Yoro, su una tavola da surf , davanti alle superfici da decorare, con tanto di colori, sfida l’equilibrio creando ciò che in molti di noi difficilmente sarebbero capaci di creare seduti su una sedia e chini su un tavolo.

Così questi volti e questi corpi prendono una nuova e particolarissima forma, grazie all’acqua , che con il suo riflesso in un qualche modo li completa e con il suo costante movimento li lascia fluttuare ed emergere dandogli quasi vita.

Lo potete seguire nei suoi lavori su Instagram o su Facebook.

sean_yoro_aka_hula_1

sean_yoro_aka_hula_2

sean_yoro_aka_hula_3

sean_yoro_aka_hula_4

sean_yoro_aka_hula_5

sean_yoro_aka_hula_6

sean_yoro_aka_hula_7

sean_yoro_aka_hula_8

sean_yoro_aka_hula_9

Lascia un commento